i miei preferiti
I tuoi preferiti: clicca su "richiedi preventivo" per inviare in un colpo solo la richiesta a tutti i tuoi preferiti e conoscere la miglior proposta di soggiorno! Non è presente alcun preferito. Clicca sull'iconcina "+" di una vetrina per aggiungere la struttura alla lista.

    Torriana: un comune tutto da scoprire nel suo paesaggio.

    Torriana, fu denominata nell’antichità "Scorticata" per l’asperità dello spuntone di roccia, quasi del tutto privo di vegetazione, su cui è costruita la Rocca si trova a pochi Km da Verucchio.

    Clicca sull’icona dell'hotel che ti interessa per aggiungerlo alla lista dei tuoi hotel preferiti. Quando desideri, potrai poi inviare una richiesta preventivo a tutti gli hotel salvati tra i tuoi preferiti.

    Torriana Montebello

    La vista dalla Rocca è magnifica perchè si può avere la visione su tutta la costa e per questo è valsa al paese l’appellativo di «balcone della Romagna». Un altro castello perfettamente conservato e visitabile, quello di Montebello, si erge a poca distanza, continuando la serie di fortificazioni che i Malatesta potenziarono durante il loro dominio. A Montebello, correva all’incirca l’Anno Domini 1375, scomparve una bambina e non se ne ritrovò il corpo.

    I Vini: in tutta la zona si producono Sangiovese e Trebbiano, con buoni risultati.


    La Cucina tipica: le proposte gastronomiche non mancano e sono in grado di accontentare i palati più esigenti. Si tratta di cucina semplice e genuina, dove prevale la pasta fatta a mano, come gli strozzapreti e le tagliatelle. I secondi piatti sono generosi di carni alla brace e di cacciaggione, cinghiale compreso. I dolci rispecchiano le tradizioni con ciambella e crostate casalinghe.

    Dintorni: il Santuario della Madonna di Sajano si raggiunge soltanto a piedi, dopo aver lasciato l’automobilo vicino al greto del fiume o a Ponte Verucchio. Il Santuario un tempo era meta di pellegrinaggi di donne in procinto di partorire e, dopo aver vissuto un momento di abbandono, è stato recentemente restaurato e riaperto al culto. Per la sua splendida posizione e per la pacata semplicità della comunità monastica francescana che vi dimora il Santuario merita una sosta. 



    Acquisti e souvenir: l’artigianato tipico della Romagna produce tele stampate, ceramiche e terracotte rustiche.