i miei preferiti
I tuoi preferiti: clicca su "richiedi preventivo" per inviare in un colpo solo la richiesta a tutti i tuoi preferiti e conoscere la miglior proposta di soggiorno! Non è presente alcun preferito. Clicca sull'iconcina "+" di una vetrina per aggiungere la struttura alla lista.

    Scopri gli eventi passati che si sono svolti a Febbraio 2010

    Archivio del Mese di Febbraio 2010

    Domenica 28 Febbraio

    MERCATINI
    SAN GIOVANNI IN MARIGNANO
    Via Veneto e Via Roma
    IL VECCHIO E L'ANTICO
    Mercatino di antiquariato e collezionismo ogni quarta domenica del mese Appuntamento con l'arte, l'arredamento i gioielli e la numismatica ogni quarta domenica del mese Espositori con articoli di antiquariato, modernariato e ollezionismo mettono in mostra nelle bancarelle che si snodano lungo via Vittorio Veneto fino ad arrivare alla Galleria Marignano e Largo della Libertà, tanti piccoli frammenti di storia o del recente passato, per appassionati, collezionisti o semplici curiosi.
    Orario: 8.30 - 19.
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Tel. 0541 828111

    TEATRO PER BAMBINI
    MORCIANO DI ROMAGNA
    SALA EX LAVATOIO, via Concia
    CON I PIEDI FRA LE NUVOLE DI E CON VERONICA GONZALES
    Un incredibile spettacolo fatto con i piedi...sono piedi speciali, quelli di Veronica Gonzales, che si trasformano in buffi personaggi ogni volta che lei li porta verso il cielo. Queste marionette di carne ed ossa interpretano, a ritmo di musica, storie piene di fantasia, poesia e humour. Uno spettacolo migrante che ha fatto sognare l pubblico di Francia, Spagna, Giappone, Belgio, Olanda, Grecia, Germania.
    Ore 16
    Informazioni: Tel. 0541 957656

    Sabato 27 Febbraio

    TEATRO DIALETTALE
    MONTEFIORE CONCA
    TEATRO MALATESTA, Via Roma 3
    RUMAGNA MARZULENA
    Compagnia La Carovana
    E MARISCIAL DI PURET
    Tre atti comici di Pier Paolo Gabrielli
    Regia Bucci - Baschetti - Gabrielli
    Inizio anni 60...Caserma dei Carabinieri...può succedere di tutto. Diatribe prepotenti, dialoghi esilaranti, personaggi buffi, racconti penosi, situazioni grottesche e furbi intrighi, il tutto nell'ufficio del Maresciallo dei Carabinieri di un paesetto ci campagna. Ma da tutto questo andirivieni confuso, risalterà una morale: non sempre è la gente di malaffare a creare problemi...anzi...spesso è la cosiddetta gente per bene.
    Ore 21.15
    Informazioni: Tel. 0541 980035

    EVENTI
    BELLARIA IGEA MARINA
    TEATRO ASTRA, Viale Paolo Guidi 77/e
    I TOCADORES
    PERCUSSIONI DAL MONDO
    Concerto di beneficenza pro Haiti con il patrocinio del Comune di Bellaria.
    Ingresso ad offerta libera.
    Ore 21
    Informazioni:
    Tel. 339 4355515;
    www.teatroastrabim.it
    www.comune.bellaria-igeamarina.rn.it

    CABARET
    RIMINI
    105 STADIUM, Piazzale Renzo Pasolini
    RIMINI RIDENS
    con Paolo Cevoli, Giuseppe Giacobazzi, Claudia Penoni, Andrea Vasumi e Giovanni Vernia
    Tutti insieme direttamente dal mitico palcoscenico di Zelig i bravissimi comici emiliano romagnoli sbarcano a Rimini con il loro irresistibile spettacolo "RIMINI RIDENS" e le loro vagonate piene zeppe di risate a crepapelle, irresistibili battute, sketch esileranti da far morire dal ridere.
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 0541 307065

    Venerdì 26 Febbraio

    INCONTRI
    RIMINI
    AUDITORIUM DELL'ISTITUTO MUSICALE "G. LETTIMI", Via Asili Baldini, 27
    PELLÉAS E MÉLISANDE
    II PARTE
    Incontro con Luca Marconi, musicologo e docente del Conservatorio "Verdi" di Como - nell'ambito di "La musica in Francia da Debussy a Messiaen", incontri a cadenza settimanale con esemplificazioni dal vivo a cura di Luca Marconi.
    Ore 18.30
    Informazioni: Tel. 0541 786385

    Giovedì 25 Febbraio

    CONFERENZE
    RICCIONE
    GALLERIA D’ARTE VILLA FRANCESCHI, Via Gorizia 2
    CARAVAGGIO
    CICLO DI CONFERENZE NEL IV CENTENARIO DELLA MORTE
    Cinque incontri dedicati all'arte del grande pittore lombardo e ai suoi seguaci in ambito italiano ed internazionale a cura del prof. Riccardo Gresta, storico dell'arte. Ciascuna delle conferenze approfondisce un aspetto del percorso artistico di Caravaggio, dalla formazione compiuta a contatto con le opere dei maestri lombardi, bresciani, bergamaschi e cremonesi al successo nella Roma papale, con dipinti eseguiti per committenti prestigiosi ma spesso rifiutati e rimossi dagli altari, infine ai capolavori degli ultimi anni a Napoli, Malta e Sicilia dopo la rocambolesca fuga per fuggire alla condanna a morte, comminatagli a causa dell’omicidio di Ranuccio Tomassoni avvenuto a Roma nel 1606. Le conferenze faranno il punto su una personalità che i luoghi comuni della Storia e del “mito nero ”iniziati già nel corso della vita del pittore e contrabbandati fino ad oggi avevano trasformato in un criminale in fuga, ateo e iconoclasta. Luoghi comuni appunto che in nulla corrispondono alla realtà obiettiva, Caravaggio fu infatti profondamente religioso e trasportato dal suo spirito inquieto e fortemente innovativo.
    Giovedì 25 febbraio: I precursori di Caravaggio nell’Italia settentrionale. Dalla Lombardia a Roma.
    Ingresso gratuito.
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 0541 608283 - 608285

    Martedì 23 Febbraio

    CINEMA
    CATTOLICA
    SALONE SNAPORAZ, Piazza Mercato
    IL VIAGGIO DI JEANNE
    Regia di Anna Novion, con Jean-Pierre Darroussin, Anaïs Demoustier, Judith Henry, Lia Boysen, Jakob Eklund, Anastasios Soulis, Björn Gustafsson. Ogni estate, Albert, in occasione del compleanno di sua figlia Jeanne, organizza una vacanza in un diverso paese europeo. Per i suoi 17 anni, ha scelto una piccola isola svedese, convinto di ritrovare il tesoro perduto di un leggendario vichingo. Ma la casa che ha affittato per il loro soggiorno, no è vuota, è occupata da due donne: Annika, la proprietaria, e Christine, una sua amica francese. Le vacanze accuratamente programmate da Albert viene totalmente sconvolta, sarà per lui l'inizio di un incubo...
    Ore 21.15
    Informazioni: Tel. 339 3000792 - 0541 960456

    TEATRO
    RIMINI
    TEATRO ERMETE NOVELLI, Viale Cappellini, 3
    PAOLO ROSSI in
    STUDIO PER LA POVERA GENTE
    ispirato liberamente al Nost Milan di C. Bertolazzi - di Paolo Rossi e Carolina De La Calle Casanova - con Paolo Rossi e con gli attori della Compagnia del Teatro Popolare - regia Paolo Rossi - collaborazione ai testi Giorgio Finamore, Massimo Canepa e Renato Gabrielli - produzione Compagnia del Teatro Popolare in collaborazione con La Corte Ospitale. Lo Studio per la Povera Gente è un progetto che nasce dai laboratori sul Teatro Popolare - con relativi Happening di Delirio Organizzato aperti al pubblico -, frutto della collaborazione tra Paolo Rossi e la Compagnia BabyGang di Milano. Risultato sempre in via di crescita di questo lavoro è stato principalmente all’inizio la stesura di un primo Manifesto del Teatro Popolare che ne vede come autori Paolo Rossi e Carolina De La Calle Casanova. Il progetto sul Teatro Popolare ha inizio a Muggia (TS) nel 2007, dove la compagnia BabyGang partecipa, insieme ad altri giovani professionisti del teatro, al primo laboratorio “Per un Teatro Popolare” diretto da Paolo Rossi, supportato dall’Assessorato alle attività produttive della Regione Friuli Venezia Giulia e dal Comune di Muggia. Dopo diversi laboratori tenuti nelle principali città e teatri italiani (Scatola Magica del Piccolo Teatro di Milano, Teatro Archivolto di Genova e Scuole Civiche di Milano – Paolo Grassi) e conclusi con dimostrazioni di lavoro aperte al pubblico, Paolo Rossi e la Compagnia BabyGang hanno portato avanti la loro ricerca in un periodo di residenza presso La Corte Ospitale di Rubiera, in occasione della Rassegna estiva L’Emilia e una notte.
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 0541 704292 - 24152

    Domenica 21 Febbraio

    TEATRO PER BAMBINI
    SANTARCANGELO DI ROMAGNA
    SALA IL LAVATOIO, Via Ruggeri, 34
    I TRE PORCELLINI
    drammaturgia di Roberta Sandias - regia a cura del Collettivo la Mansarda - musiche di Gulielmo Grillo e Maurizio Azzurro - con Valentina Elia, Stefania Frattari, Rita Pinna e Michele Tarallo - La Mansarda
    La trasposizione teatrale de “I tre porcellini” è tratta da una classica fiaba della tradizione orale inglese, la cui prima versione scritta risale al 1843, quando lo scrittore O.J.Helliwell la inserì nella sua raccolta di racconti “Nursery Rhymes and tales”. L’aspetto fiabesco dello spettacolo è accentuato dal linguaggio in versi, proprio della favola, gradevole ed accattivante, infantile come una filastrocca e ricercato come una poesia, immediato ed in perfetta armonia con le musiche originali, le canzoni e le coreografie, con i costumi in gommaspugna e con la scenografia, che riserva sorprese d’effetto grazie alle suggestive proiezioni di una lavagna luminosa. Come in ogni fiaba che si rispetti, è chiara la morale ed è leggibile la metafora: dal distacco dalla mamma alla costruzione delle tre casette, fino all’ultimo gesto di sfidare il lupo e di sconfiggerlo, si evince la conquista dell’indipendenza, il passaggio dall’infanzia (casa di paglia), all’adolescenza (casa di legno) fino all’età adulta (casa di mattoni), nonché la vittoria dell’astuzia sulla forza bruta e l’invito stimolante all’operosità, senz’altro più proficua della pigrizia.
    Ore 16
    Informazioni: 0541 626185

    DANZA
    RIMINI
    TEATRO ERMETE NOVELLI, Viale Cappellini, 3
    ALONZO KING'S LINES BALLET
    coreografie di Alonzo King - musiche di A.Corelli, F. Poulenc e brani tradizionali africani - Ater - Associazione Teatrale Emilia Romagna
    L’Alonzo King’s LINES Ballet, compagnia di danza contemporanea con sede a San Francisco, è stata creata nel 1982 da Alonzo King che ne è da allora unico coreografo e direttore artistico. Collaborando con compositori, musicisti e artisti di grande fama, Alonzo King crea coreografie che traggono punto da diverse tradizioni culturali ed artistiche arricchendo e rinnovando la danza occidentale con un nuovo potenziale espressivo. Le coreografie di Alonzo King riescono a trasmettere al pubblico un profondo senso di appartenenza, fatto di vulnerabilità e dolcezza, ma anche di abbandono e di euforica libertà.
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 0541 704292 - 24152

    FESTE
    SAN GIOVANNI IN MARIGNANO
    CENTRO STORICO
    CARNEVALE INSIEME
    E’ una tradizione oramai consolidata quella del Carnevale di San Giovanni che, giunto alla 15° edizione vedrà sfilare carri allegorici, tra coriandoli, stelle filanti e musica. Anche quest’anno i partecipanti si sono sbizzarriti con carri che attingono dal mondo delle fiabe fino all'attualità.
    Orario: dalle 15
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Tel. 0541 82811

    TEATRO DIALETTALE
    RICCIONE
    TEATRO DEL MARE, via Don Minzoni, 1
    COMMEDIA DIALETTALE COMICO MUSICALE
    Compagnia "Attori per caso"
    VIVA LA GIOVENTU'
    di Luciano Liuzzi - alla fisarmonica M° Oreste Ruggeri - al pianoforte M°Franco Benedetto Morri
    INCASSO IN BENEFICENZA
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 0541 600036 - 349 2531929

    Sabato 20 Febbraio

    TEATRO DIALETTALE
    MONTEFIORE CONCA
    TEATRO MALATESTA, Via Roma 3
    RUMAGNA MARZULENA
    RASSEGNA DI TEATRO DIALETTALE
    Montefiore Conca anticipa il calendario e combatte il rigore dell’inverno a colpi di buonumore, torna infatti la rassegna di commedie dialettali giunta quest’anno alla quindicesima edizione. Montefore Conca vanta una tradizione teatrale centenaria, con la presenza documentata di gruppi filodrammatici già dalla fine del 1800. “La filodrammatica nasce come occasione per superare i campanili che dividono le frazioni di Montefiore nel nome del teatro, spiega Giovanni Martelli poeta, scrittore dialettale e curatore della rassegna, oggi è uno strumento per preservare l’inestimabile ricchezza del nostro dialetto”. Vanno in scena ogni settimana compagnie diverse che nascono nelle località del bacino del fiume Conca, proprio per caratterizzare la rassegna con le peculiarità del dialetto della zona di Montefiore.

    Venerdì 19 Febbraio

    INCONTRI
    RIMINI
    AUDITORIUM DELL'ISTITUTO MUSICALE "G. LETTIMI", Via Asili Baldini, 27
    PELLÉAS E MÉLISANDE
    PRIMA PARTE
    Incontro con Luca Marconi, musicologo e docente del Conservatorio "Verdi" di Como, nell'ambito di "La musica in Francia da Debussy a Messiaen", incontri a cadenza settimanale con esemplificazioni dal vivo a cura di Luca Marconi.
    Ore 18.30
    Informazioni: Tel. 0541 786385

    Giovedì 18 Febbraio

    CINEMA
    RIMINI
    CINEMA TEATRO TIBERIO, via San Giuliano 16
    NOTORIUS RIMINI CINECLUB
    BELLA
    Regia di Alejandro Gomez Monteverde
    con Eduardo Verástegui, Tammy Blanchard, Manny Perez, Ali Landry
    Vincitore del “People’Choice Award” al Toronto Film Festival, “Bella” è l’emozionante storia dell’amicizia tra José e Maria a New York: la ragazza è stata licenziata per via della sua gravidanza e José la sostiene nel difficile momento. Un inno alla vita e all’amore da un regista esordiente, girato in soli 23 giorni.
    Josè era una star del calcio che stava per firmare un contratto milionario. Una serie di tragici eventi ha interrotto la sua carriera e si ritrova a fare il cuoco nel ristorante di suo fratello. Nina è appena arrivata a New York con la valigia piena di sogni e fa la cameriera nello stesso ristorante. È sola e non conosce nessuno nella Grande Mela. Quando rimane incinta è disperata, l’unica persona cui chiedere aiuto è Josè. Lui è disposto ad aiutarla in ogni modo ma non vuole che lei abortisca. Josè è determinato e crede che questa sia una prova che gli arriva dall’Alto. Ha scoperto che solo aiutando Nina può dare un senso alla sua vita.
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 328 2571483

    Mercoledì 17 Febbraio

    CINEMA
    BELLARIA IGEA MARINA
    TEATRO ASTRA, Via Paolo Guidi 77/e
    RASSEGNA CINEMATOGRAFICA Lo schermo firmato.
    HOME
    Regia di Ursula Meier, con Isabelle Huppert, Olivier Gourmet, Adelaïde Leroux, Madeleine Budd, Kacey Mottet Klein.
    Marthe, Michel e i loro tre figli vivono isolati lungo n’autostrada costruita da anni e mai inaugurata. Quel tratto d’asfalto è dunque parte del prato davanti a casa, o meglio ancora, parte di un gioco. Quando però l’autostrada viene messa in funzione e migliaia di macchine iniziano a sfrecciare, la famiglia attraversa impensate difficoltà, ma alla fine scopre la solidarietà e l’amore al di sopra di tutto.
    Informazioni: Tel: 0541 343890 - 320 7776738

    Martedì 16 Febbraio

    TEATRO
    SAN MARINO
    TEATRO TITANO, Piazza Sant'Agata
    Le Barnøs in
    PUÓ CONTENERE TRACCE DI SEDANO
    Com’è possibile che una marmellata di prugne possa contenere tracce di sedano?
    E’ per risolvere questioni di vitale importanza come questa che Le Barnøs, fedeli al loro motto “di tanto in tanto è bene sbrinare il frigo”, presentano la loro ricetta per uno spettacolo per cui non ci sono aggettivi, pochi sostantivi, qualche avverbio. Prendete 250 grammi di motti di spirito e tagliateli grossolanamente, aggiungete 200 grammi di burle e lazzi ed emulsionate bene. Incorporate quindi un pizzico di ilarità e buffi personaggi q.b. In una terrina a parte avrete già preparato oltre 3 quintali di attori comici. Mantecate il tutto e mettete a fuoco lento sulla fiamma dell’umorismo. Salate, e se piace, pepate. Sono passati quindici anni da quando Le Barnøs hanno fatto il loro timido ingresso nel mondo della comicità. Sono forse maturati? Hanno deciso di cambiare, di ammorbidirsi, di abbandonarsi agli acciacchi e alla senilità incipiente? Niente affatto! Questo è il nuovo spettacolo del gruppo esploso  Zelig Arcimboldi.
    Ore 21.15
    Informazioni: Tel. 0549 882416

    CINEMA
    RIMINI
    CINEMA TIBERIO via San Giuliano, 16
    NOTORIUS ORIGINAL
    Film in lingua originale con sottotitoli in italiano
    WELCOME
    Regia di Philippe Lioret, con Vincent Lindon, Firat Ayverdi, Audrey Dana, Derya Ayverdi (v.o.francese).
    Premiato dal pubblico a Berlino e campione di incassi in Francia, “Welcome” è un racconto morale che si interroga sul concetto di alterità e in cui è facile riconoscere i canoni dell'attualità. Polemizzando con la legge sull'immigrazione voluta da Sarkozy, che infligge sanzioni severe ai residenti colpevoli di cuore con la straniero, Philippe Lioret mette al centro del suo film l'Altro, un corpo estraneo da sfruttare o da espellere, senza una vera possibilità di integrazione. Possibilità di prenotare mattinate per le scuole con prezzi agevolati
    Tel. 0541 1836293 – 338 5712759
    Fino al 30 marzo.
    Tutti i martedì alle ore 21.
    Informazioni: Tel. 328 2571483

    Domenica 14 Febbraio

    TEATRO PER BAMBINI
    SAN MARINO
    FACTORY OUTLET
    ROVERETA, Strada dei Censiti, 1
    Repubblica di San Marino
    LICIA NAVARRINI, ovvero la famosa
    BALIA BEA della MELEVISIONE
    Un pomeriggio di storie e canzoni, con la partecipazione di Marcello Franca. Durante il pomeriggio l’estrazione dei premi del concorso “Griffàti e Premiàti”, in palio una fiat 500, un weekend in una capitale europea e una consolle Nintendo Wii
    Orario: 15,30 (estrazione ore 17,30)
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Tel. 0549 904014
    www.smfactoryoutlet.com

    CINEMA
    RIMINI
    CINEMA TEATRO TIBERIO, via San Giuliano 16
    Junior Cinema
    LA PRINCIPESSA E IL RANOCCHIO
    Una storia d'amore ambientata sulle sponde del Mississipi, a New Orleans. Un principe, Naveen, arriva a New Orleans in cerca di jazz, ma capita nelle mani del cattivo Dr. Facilier, uno stregone voodoo che lo tramuta in una ranocchia. L'unico modo per tornare umano è quello di essere baciato da una principessa. La principessa di New Orleans è Tiana, la quale però è abbastanza riluttante a baciare anfibi.
    Orario: 14.30 e 17
    Informazioni: Tel. 338 5712759

    Sabato 13 Febbraio

    OPERA
    RIMINI
    CINEMA TEATRO TIBERIO, via San Giuliano 16
    OPERA LIVE DON GIOVANNI DI W. A. MOZART
    Proiezione in differita (in abbonamento) dell'opera "Don Giovanni" di Wolfgang Amadeus Mozart dal Salzburg Festival in Austria. Direttore d'orchestra Bertrand de Billy, la regia è di Claus Guth e nei ruoli principali ci sono Christopher Maltman ed Erwin Schrott.
    Ore 16
    Informazioni: Tel. 0541 1836293; 338 5712759

    TEATRO DIALETTALE
    BELLARIA IGEA MARINA
    TEATRO ASTRA, Via Paolo Guidi 77/e
    ASTRA RIDEMA INSEN
    Compagnia dialettale Belarioesa
    OGNÙN MA CÀESA SU
    Commedia comica di Mario Bassi
    ore 21 Replica: domenica 14 febbraio
    Informazioni: Tel: 0541 343890 - 320 7776738

    Venerdì 12 Febbraio

    CONFERENZE
    RIMINI
    SALA DEGLI ARCHI, Piazza Cavour
    IL DESIDERIO DI UN FIGLIO DOPO I QUARANTA
    Possibilità e limiti delle nuove terapie dell'infertilità Conferenza nel programma: "Uomini e donne naufraghi del millennio" - Codici, Linguaggi, Simboli, Relazioni e Solitudine. Relatore Prof. Giovanni Menaldo
    Ore 21
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Tel. 0541 704158

    Giovedì 11 Febbraio

    CINEMA
    RIMINI
    Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16
    Notorius Rimini Cineclub
    BEN X
    Regia di Nic Baltazhar, con Greg Timmermans, Laura Verlinden, Marijke Pinoy, Cesar De Sutter.
    Vincitore del Festival Young About, e candidato agli Oscar come miglior film straniero per il Belgio nel 2007, “Ben X” è la trasposizione cinematografica del romanzo “Nothing was all he said” scritto dallo stesso regista e affronta in maniera originale il tema del bullismo e della paura del diverso.
    Ben è un diciassettenne affetto dalla sindrome di Aspergen, una forma mite di autismo. Comprende tutto, sente ogni cosa, risponde agli stimoli, ma ha problemi relazionali nella vita reale. Davanti al suo videogame preferito, invece...
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 338 5712759; 0541 786646

    TEATRO
    BELLARIA IGEA MARINA
    TEATRO ASTRA, Via Paolo Guidi 77/e
    TEATRO KISMET OPERA
    IL MALATO IMMAGINARIO
    regia, adattamento e riscrittura di Teresa Ludovico con Augusto Masiello, Marco Manchisi, Ilaria Cangialosi, Serena Brindisi, Andrea Fazzari, Michele Cipriani e Daniele Lasorsa
    musiche di Nino Rota
    Una casa del sud, in un bianco e nero da pellicola eorealista, con qualche lampo di colore. Una maschera, Pulcinella, espressione di quell'anima popolare, beffarda, liquida che pervade tutta l'opera di Molière; uno spirito che entra ed esce dai panni di una serva o di un fratello e che continuerà la sua recita anche quando si spegneranno le luci della ribalta. Un malato brontolone accudito da una serva petulante  ficcanaso, insolente e fedele come sapevano essere certe nostre donne, un po' zie un po' comari, un po' tuttofare che governavano casali, masserie o palazzotti di signori o finti signori. Una figlia angelica, una moglie perfida, un fratello consigliere, un giovane innamorato e medici, tanti medici che millantano crediti, maschere farsesche in un mulinello a volte assordante, una danza grottesca di quel quotidiano stretto fra le pareti domestiche dove ogni sussurro si amplifica, dove covano intrighi, dove si fingono finzioni e il malato?
    Ore 21,00
    Informazioni: Tel: 0541 343890 - 320 7776738

    Mercoledì 10 Febbraio

    INCONTRI
    BELLARIA IGEA MARINA
    PALAZZO DEL TURISMo, v.le L. da Vinci 8
    IL GIORNO DEL RICORDO
    Proiezione del documentario LE RADICI DEL RICORDO
    Storie di una terra e del suo popolo. Venicefilm producion 2006. Durata '46 Saluto delle autorità
    Introduce il dott. Mattia Vitelli Delegato dell'Associazione ADES per la Provincia di Rimini.

    Martedì 9 Febbraio

    OPERA
    RIMINI
    CINEMA TEATRO TIBERIO, via San Giuliano 16
    DON GIOVANNI
    di W. A. Mozart
    Proiezione in differita dell'opera "Don Giovanni" di Wolfgang Amadeus Mozart dal Salzburg Festival in Austria. Direttore d'orchestra Bertrand de Billy, la regia è di Claus Guth e nei ruoli principali ci sono Christopher Maltman ed Erwin Schrott.
    Ore 20.30
    Informazioni: Tel. 0541 1836293; 338 5712759

    Lunedì 8 Febbraio

    INCONTRI
    RIMINI
    CINETECA COMUNALE , via Gambalunga 27
    IN MEMORIA DELLE VITTIME DELLE
    FOIBE
    Per il Giorno del Ricordo (istituito dal Parlamento Italiano in memoria delle vittime delle foibe, dell'esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale) appuntamento in Cineteca Comunale con il professor Raoul Pupo, storico e docente dell'Università di Trieste per un aggiornamento dedicato agli insegnanti sul tema "La violenza sul confine orientale italiano: il problema delle foibe" alle ore 16 e con un incontro alle ore 21 dedicato al tema "La tragedia dell'esodo: una vicenda storica poco conosciuta", al quale parteciperà anche Axel Famiglini, delegato provinciale della ANVGD di Forlì-Cesena (Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia). Durante la serata saranno proiettati spezzoni di film documentari.
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Tel. 0541 704302
    progettieducazionememoria@comune.rimini.it

    MOSTRE
    BELLARIA IGEA MARINA
    TEATRO ASTRA, v.le P. Guidi 77/e
    VIAGGIO IN ETIOPIA: LA MISSIONE DI ADDIS ABEBA
    La Parrocchia di S. Margherita di Bellaria Monte organizza una giornata di mostra fotografica (dalle ore 15.00) e proiezioni video (ore 20.30) per documentare il recente viaggio presso la missione africana dove opera Padre Bernardo.
    Informazioni: Tel. 339 6003900

    Domenica 7 Febbraio

    CINEMA
    RIMINI
    CINEMA TEATRO TIBERIO, via San Giuliano 16
    JUNIOR CINEMA
    PLANET 51
    La storia racconta di un astronauta terrestre, il Capitano Charles "Chuck" Baker, che atterra per sbaglio sul Planet 51. Le creature del pianeta vivono con terrore d’invasione dagli alieni. Divenuto amico di un giovane abitante, l’astronauta dovrà fare in modo di non essere catturato, cosicché potrà riparare la sua navicella e far ritorno a casa. Proiezione digitale in alta definizione.
    Orario: 14.30 e 17
    Informazioni: Tel. 338 5712759

    MERCATINI
    SANTARCANGELO DI ROMAGNA
    CENTRO STORICO - Piazza Ganganelli
    LA CASA DEL TEMPO
    Mercatino di antiquariato, cose vecchie ogni prima domenica del mese
    Il mercatino di antiquariato e cose vecchie di Santarcangelo di Romagna con i suoi cento espositori è uno degli appuntamenti più apprezzati e frequentati della provincia di Rimini. In mostra il visitatore può trovare mobili ed arredi, argenterie, ceramiche, orologi e collezionismo vario, di epoca ottocentesca fino al 1960 circa.
    Orario: 9.00 - 19.00
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Tel. 0541 624270

    Sabato 6 Febbraio

    EVENTI
    RIMINI
    Piazzale Fellini
    PANINI TOUR 2010
    APPUNTAMENTO PER GLI APPASSIONATI DI FIGURINE DEI CALCIATORI
    Arriva a Rimini la tappa del tour promozionale Panini 2010. Tante saranno le sorprese per gli appassionati di calcio e delle figurine dei Calciatori. Giovani animatori accoglieranno il pubblico, intrattenendo bambini e ragazzi con animazione, giochi e concorsi a premio. Gli animatori della Panini insegneranno a bambini e ragazzi i principali giochi che hanno fatto la storia delle figurine e poi esibizioni di football freestyle, giochi da tavolo con le figurine e infine i mitici "scambi".
    Fino al 7 febbraio.
    Orario: 10.00 - 19.00
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Tel. 0541 56902

    SPORT
    BELLARIA IGEA MARINA
    GARA CICLISTICA
    VI^ G.P. PEDALE BELLARIESE V^ MEMORIAL IVAN PINTABONA
    Piazzale Don G. Verità, Bordonchio
    Corsa aperta a tutti gli Enti su circuito completamente pianeggiante. Ritrovo e iscrizioni ore 12.00, partenze dalle ore 13.00 A cura di A.S. D. Pedale Bellariese.
    Ore 12
    Informazioni: Tel. 338 1736638, 334 1116543

    Giovedì 4 Febbraio

    CINEMA
    RIMINI
    CINEMA TIBERIO, Via Tiberio 59
    Notorius Rimini Cineclub
    IO, DON GIOVANNI
    di Carlos Saura
    con con Lorenzo Balducci, Lino Guanciale, Emilia Verginelli, Ennio Fantastichini.
    Carlos Saura riscrive per immagini il Don Giovanni e la vita libertina di Lorenzo Dal Ponte. Sovrapponendo il mito del seduttore con tre figure storiche, Da Ponte, Mozart e Casanova, Saura intreccia e converge il personaggio con la persona, l’azione fantastica con la cronaca delle azioni del protagonista, in un gioco che intreccia cinema, musica, teatro e vita.
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 0541 1836293; 338 5712759

    Mercoledì 3 Febbraio

    DANZA
    SAN MARINO
    TEATRO NUOVO DOGANA, Piazza Marino Tini, 7
    INFERNO (I VIAGGI DELL’ANIMA)
    una creazione di Emiliano Pellisari Un viaggio nel mondo degli Inferi dove il reale e il virtuale si mischiano in un caleidoscopio di immagini sorprendenti tratte dai più noti canti danteschi. Uno spettacolo in cui gli artisti-danzatori sembrano incredibilmente muoversi sospesi in aria, liberi da vincoli di gravità, con un effetto spiazzante e magico. Dante attraverso la voce narrante di Vittorio Gassmanattraversa l’inferno e si trova in un mondo in cui le anime impazzite dal dolore camminano sui muri e saltano sui soffitti oppure appaiono dolci e struggenti come Paolo e Francesca i cui corpi si cercano incessantemente fluttuando nell’aria. Da Emiliano Pellisari, ideatore di Daimon e Nogravity questo nuovo sorprendente progetto teatrale in cui il disegno della luce, la musica e gli effetti speciali si coniugano con la danza e l’atletica circense. Dal buio appaiono immagini straordinarie come in un quadro diBosch, come in un sogno ad occhi aperti.
    Ore 21.15
    Informazioni: Tel. 0549 882454-882577

    Martedì 2 Febbraio

    CINEMA
    RIMINI
    CINETECA DEL COMUNE DI RIMINI, via Gambalunga 27
    EAST IS EAST
    di Damien O'Donnell
    Film della rassegna “Nuove forme di genitorialità”, promossa dall’Assessorato Politiche Sociali della Provincia di Rimini insieme all’associazione Università Aperta “Masina - Fellini” e in collaborazione con la Cineteca del Comune di Rimini.
    Con Jordan Routledge, Archie Panjabi, Emil Marwa, Chris Bisson, Jimi Mistry, Raji James, Ruth Jones, Gary Amer, Om Puri, Ian Aspinall, Lesley Nicol, Gary Damer, Linda Bassett. Il film "East is East" di Damien O'Donnell (Gran Bretagna 1999) è ambientato a Salford, una cittadina inglese del Lancashire, agli inizi degli anni '70. Narra le vicende della famiglia Khan: nel 1971 George Khan, pakistano orgoglioso e tradizionalista, è emigrato a Salford, nei sobborghi di Manchester, dove possiede un negozio di fish & chips e ha sposato Ella, inglese del Lancashire. I loro sette figli (sei maschi e una femmina) sembrano poco inclini a seguire le direttive paterne per quanto riguarda la religione islamica. Sentendosi osteggiato, George reagisce in modo brutale e impositivo. Il matrimonio combinato di Nazir, il più grande, fallisce per il rifiuto del ragazzo, che in realtà è omosessuale e se ne va per diventare stilista di moda. Tocca allora al più piccolo che, con grave ritardo e qualche forzatura, viene sottoposto alla circoncisione. Quindi, tra una lite e una riappacificazione con la moglie, George cerca di rifarsi dello smacco precedente e individua due possibili mogli per Abdul e Tarik. Le famiglie si incontrano, i ragazzi cercano qualche scappatoia, stanno per rassegnarsi quando l'arrivo di Saleem, il figlio hippie che fa oggetti d'arte di tipo provocatorio, fa precipitare la situazione. Anche questi possibili matrimoni vanno all'aria. George si scontra una volta di più furiosamente con Ella. Poi, al negozio, comincia a meditare sui propri comportamenti. Forse la pace tra moglie e marito sarà questa volta più consapevole.
    Ore 21
    Ingresso gratuito.
    Informazioni: Telefono: 0541 704302

    Lunedì 1° Febbraio

    TEATRO
    RIMINI
    TEATRO DEGLI ATTI, Via Cairoli 42
    TANTI SALUTI
    un progetto di teatro civile clownesco di Giuliana Musso con Beatrice Schiros, Gianluigi Meggiorin, Giuliana Musso
    regia Massimo Somaglino
    Tanti saluti vuole esplorare, attraverso una ricerca di stampo sociologico, il tema del morire ai nostri tempi.
    Abbiamo raccolto testimonianze e racconti dai principali protagonisti dell’evento: medici, infermieri, familiari e morenti. Abbiamo visitato i teatri del morire: ospizi, ospedali, hospice, case. Indagato le sue nuove declinazioni: cure palliative, accanimento terapeutico, protocolli di rianimazione, eutanasia. E abbiamo anche ascoltato chi è stato così vicino al punto della morte da non averne poi più alcun timore. Tanti saluti porta in scena tre clown e a loro consegna il non dicibile: il racconto delle paure, degli smarrimenti e delle soluzioni paradossali che mettiamo in atto di fronte alla morte. Unici oggetti di scena: tre nasi rossi e una cassa da morto.
    Ore 21
    Informazioni: Tel. 0541 24152

    Archivio Eventi